SANTA MARIA DEI POVERI - Seconda cappella a sinistra

 
 

E adesso… andiamo verso il mistero più misterioso.

Per raggiungerlo passiamo davanti alla Cappella del Sacro Cuore sistemata qui nel 1920 e abbellita, per così dire, con una statua del Sacro Cuore realizzata nel 1950.

Avrete certamente capito che questa opera non è proprio di mio gusto, forse perché io sono troppo vecchio… troppo antico, potrei dire. Per me la Cappella risulta decisamente fredda e anomala rispetto al contesto barocco di questa chiesa: il suo freddo e uniforme fondale ci ricorda piuttosto alcune tombe di famiglia della buona borghesia... quindi non sto a dilungarmi troppo e passo direttamente all’ultima cappella, quella di Sant’Antonio da Padova, che mi coinvolge molto, e capirete il perché.

Continua...

Terza cappella di sinistra

 


PANOPTICON DI BOLOGNA un progetto di ALBERTO MARTINI.
Per utilizzo ad uso privato delle immagini qui pubblicate è fatto d’obbligo citare la fonte e l'autore della fotografia.
per ogni altro tipo di utilizzo occorre prendere contatti con amartin1@tin.it

Questo sito è di proprietà di Alberto Martini
Le foto sono di proprietà dei singoli autori
Credits e ringraziamenti