SANTA MARIA DEI POVERI - Terza cappella di destra

 
 

Eccolo lì, mentre adora la croce e implora la cessazione della peste: San Carlo Borromeo, vescovo di Milano, proclamato santo nel 1610. In primo piano ci sono i corpi dei popolani colpiti dalla malattia. La scena è drammatica, indubbiamente, ma nonostante questo si respira una sorta di serenità. Ce lo dicono il volto della donna e il putto che quasi sorride cercando il seno materno.

L’ha dipinto un allievo di Guido Reni, Giovanni Francesco Gessi che certamente ha voluto lanciare un segnale di speranza e di fiducia.

Sulla parete di sinistra si trova il busto di PADRE LEONE DEHON fondatore dei Padri del Sacro Cuore.
Nel 1912 Padre Dehon venne accolto a Bologna dal Cardinale Giacomo della Chiesa, Arcivescovo di Bologna - che divenne poi Papa Benedetto XV.
Il Cardinale offrì il santuario a Padre Dehon e da allora questa chiesa è affidata ai Sacerdoti del Sacro Cuore detti appunto Dehoniani.

Continua...

Seconda cappella di destra

 


PANOPTICON DI BOLOGNA un progetto di ALBERTO MARTINI.
Per utilizzo ad uso privato delle immagini qui pubblicate è fatto d’obbligo citare la fonte e l'autore della fotografia.
per ogni altro tipo di utilizzo occorre prendere contatti con amartin1@tin.it

Questo sito è di proprietà di Alberto Martini
Le foto sono di proprietà dei singoli autori
Credits e ringraziamenti